Nato a Genova nel '67 - residente a Lerici (La Spezia)
Sei qui: home page > scrittura > Racconti > SUL NASCERE...
SUL NASCERE...
anno 2011 alla mia fidanzata con dedica speciale

Il teporino della primavera fa presagire quello più intenso dell'estate, lo fa "nascere", e coccola lo spirito ed incentiva, anche senza determinarlo, il rasserenamento dell'animo e predispone ad una quiete in simbiosi con la natura, piante ed animaletti.....lo vedo ogni giorno dalla mia DONNAIDEALE che vive in campagna ed ha un bel giardino.....a cui dico sempre di immaginare un gran bel prato verde in leggero declivio, con sporadici fiori colorati, tante creaturine come scoiattoli che girano intorno.....una grossa pianta al centro di questo prato che fa ombra e sotto la quale stiamo sdraiati in un contatto intenso di fuso amore.....col caldo abbiamo sete e a lato del prato c'è un ruscello vitale con acqua fresca, quasi gassata di bollicine attive e poi strani e prodigiosi alberi ricchi di frutti a "bolle" ripiene di bevanda fresca mai assaggiata.....a valle di questo scenario incantato i diritti binari di una ferrovia.....e si avverte il suggestivo rumore del treno in lontananza, sul quale sembra viaggiare quello estasiante delle cicale.....e l'orizzonte offuscato da quel tremolio tipico della foschia sul ferro dei binari.....aria rovente. Lei mi dice STELLINA.....ti amo più della mia vita ed io sono felice, sereno e predisposto ancor più all'Amore Eterno verso il nostro creato.....e ringrazio Dio di aver come aderito alla "chiamata".....la chiamata che il MAESTRO, suo marito in Cielo, mi ha fatto inviare dal Signore per starle vicino ed amarci.....a noi piace pensare così.....lei dice che sono entrato nella sua vita con la decisione e la passionalità di un tornado, la tenerezza di un pastello, la maturità e protezione di un saggio vecchio ultra centenario, la vitalità di un adolescente.....spesso svegliandosi la mattina non ricorda se tutto questo è vero.....al solo pensiero di riavvicinare un altro uomo le venivano e le vengono i brividi.....a noi piace pensare che il MAESTRO le abbia voluto fare il più bel regalo della sua vita.....aver chiesto a Nostro Signore di stare con lei e di darle cose diverse da ciò che le dava lui.....noi lo vediamo come un Angelo.....io e lui imparagonabili come il giorno e la notte.....lui dieci anni più di lei, instancabile lavoratore manuale, introverso, poco dedito ad attenzioni che tanto le avrebbero fatto piacere, persona onesta e pratica, essenziale, funzionale.....che le ha dato un figlio.....una vita per la quale lei già si considerava fortunata.....poi sono piombato io irrompendo e rompendo gli argini del suo cuore e penetrandolo con decisione vulcanica, estroverso, diretto, "umanistico", "psicologico", portato alla dedizione totale verso la femmina, fedele, tutto per lei, con un amore globale, olistico, pervasivo, immensamente vivido, tale da farle dire che mai aveva conosciuto un amore.....non pensava potesse esistere così.....STELLINA sei unico queste le sue parole.....sei eruzione.....una furia dal cuore d'oro e impetuoso e dalla mente acutissima.....sei senza età STELLINA mi dice sempre.....mi sento la tua piccola.....se il MAESTRO tornasse sarebbe felice per ciò che mi ha regalato.....starebbe solo a vederci dalla finestra mentre noi siamo in casa.....e non entrerebbe sapendo che io volo con te dalla gioia infinita. Ciao MAESTRO!.....come recita l'epitaffio voluto dal figlio inciso sul Sacro marmo.....volto sereno e rassicurante come voler dire.....DONNAIDEALE attendi.....attendi.....ci penso io.....e DONNAIDEALE portando sempre con sè la sua foto nel periodo di sofferente solitudine "fresca" e sanguinante ha sempre atteso.....sempre atteso.....e solo dopo il mio sguardo che l'ha amata ha capito a cosa si riferiva il suo ormai Angelo MAESTRO. Un insolito "circolo-umido-virtuoso" dove anche solo una goccia della buona saliva di DONNAIDEALE diventa un oceano d'amore..

Commenta
Nome:    [Obbligatorio]
E-Mail:    [Obbligatorio]
Testo:
Privacy:
Accetto Non Accetto
Codice di controllo: h 3 p 7 o    [Obbligatorio]
elenco commenti
02/01/2012 01:11 da claudia
te l'ho promesso non ho resistito fino a domani....
24/10/2011 23:31 da francesca
subito non ho interpretato bene il concetto, ma poi rileggendolo di nuovo mi ha emozionato e non mi vergogno a dirlo ...gli occhi si sono riempiti di lacrime....
04/09/2011 22:45 da michela
emozionante sono senza parole
20/05/2011 23:13 da loredana
bello,molto difficile da comprendere per me in alcuni passaggi ma ricco di emozioni che sacturiscono dalla passione che metti nel descrivere alcuni momenti lory